• simone

futura bassa bresciana

Aggiornato il: 19 mag 2019

ippoterapia e musicoterapia

RIABILITAZIONE GLOBALE A MEZZO DEL CAVALLO


E’ un metodo terapeutico globale in cui, attraverso la pratica di un’attività ludico-sportiva avente come mezzo il cavallo, l’individuo viene stimolato nel suo complesso motorio, psichico, intellettivo e sociale e ha l’obbiettivo di portare al benessere e alla massima autonomia possibile la persona disabile.

All’aria aperta, in spazi verdi che offrono la sensazione di libertà, il disabile può vivere un’esperienza “normalizzante”di padronanza di sé, di riappropriazione fisica e psicologica del mondo circostante e del proprio posto in tale mondo.

Inoltre l’ambiente del maneggio è vissuto come altamente stimolante, sicuro e protetto e molto lontano nel rassomigliare ad un qualsiasi ambiente medico.

MUSICOTERAPIA

IL LABORATORIO DI MUSICOTERAPIA “ILARIA”

“La Musicoterapia è l’uso della musica e/o degli elementi musicali (suono, ritmo, melodia e armonia) da parte di un musicoterapeuta qualificato, con un utente o un gruppo, in un processo atto a facilitare e favorire la comunicazione, la relazione, l’apprendimento, la motricità, l’espressione, l’organizzazione e altri rilevanti obiettivi terapeutici al fine di soddisfare le necessità fisiche, emozionali, mentali, sociali e cognitive.

La Musicoterapia mira a sviluppare le funzioni potenziali e/o residue dell’individuo in modo tale che questi possa meglio realizzare l’integrazione intra- e interpersonale e consequenzialmente possa migliorare la qualità della vita grazie a un processo preventivo, riabilitativo o terapeutico”.

(World Federation of Music Therapy, 1996)

Nella pratica musicoterapeutica:

la persona è parte attiva della terapia,il rapporto di fiducia e l’accettazione incondizionata rispetto alla persona sono basi fondamentali nella costruzione della relazione terapeutica,le tecniche utilizzate dal professionista vengono adattate e personalizzate,vi è uno scambio reciproco di proposte tra partecipante e musicoterapeuta,il suono facilita e permette la nascita e la maturazione di un legame tra professionista e i partecipanti alla seduta musicoterapica.


VOLTEGGIO MUSICOTERAPICO

L’attività di “Volteggio Riabilitativo Musicoterapico” nasce nel 2002 presso il Centro di Riabilitazione Futura Bassa Bresciana per volontà della musicoterapeuta Alessandra Chiari e della ippoterapeuta Alessandra Caine.

E’ un’attività di gruppo rivolta a 5/7 bambini e/o ragazzi che vede tra i suoi obbiettivi la possibilità di far lavorare insieme più soggetti stimolando tra loro la collaborazione,un miglioramento della percezione del proprio corpo, il rispetto dei tempi di attesa e del proprio turno, il rispetto delle regole, e la gioia di lavorare e divertirsi insieme.

Questo lavoro nasce infatti dall’osservazione che alla base della Terapia per mezzo del cavallo e la Musicoterapia vi è la RELAZIONE e il RITMO. Infatti, come camminando a fianco del cavallo o sopra di esso si può entrare in relazione profonda con la sua andatura cadenzata, così attraverso la dimensione sonoro – musicale si può imparare, in un primo tempo, ad ascoltare e ad osservare il proprio corpo, e ad esprimere il proprio ritmo biologico ed emotivo, e in un secondo tempo, ad entrare in relazione con l’altro da sè.



DOVE SIAMO E CONTATTI

FUTURA Bassa Bresciana – Via Artigianale, 38 –  25016Ghedi (BS) Tel 030 9032687 – Email: futuraghedi@gmail.com

0 visualizzazioni

www.lambicco.it  tutti i diritti riservati

privacy e cookie
social
  • Facebook Icona sociale
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now